Unnikked - Esperienze personali in campo informatico

Root dispositivi Samsung tramite APK

Un’altra novità dal forum XDA Developers l’utente alephzain ha trovato una grave falla nei processori Samsung Exynos4 che permette di ottenere i permessi di root tramite un semplice APK. Questa falla potrebbe sembrare a qualcuno una gioia poiché permette di avere i permessi di root al proprio smartphone con un semplice click, invece ci fa capire quanto spesso le customizzazioni software e hardware possano, in realtà, riservare brutte scoperte come queste. Affidiamo spesso le nostre esigenze alle “grandi marche” sentendoci sicuro del prodotto, ma invece come spesso accade sono proprio le grandi marche a non riuscire ad assicurarci un prodotto sicuro e di qualità.

Exynos4

Non voglio dilungarmi troppo su questa piccola nota personale ma vediamo insieme quali sono i dispositivi compatibili con questo exploit:

  • Samsung Galaxy S2 GT-I9100
  • Samsung Galaxy S3 GT-I9300
  • Samsung Galaxy S3 LTE GT-I9305
  • Samsung Galaxy Note GT-N7000
  • Samsung Galaxy Note 2 GT-N7100
  • Verizon Galaxy Note 2 SCH-I605
  • Samsung Galaxy Tab Plus GT-P6210
  • Samsung Galaxy Note 10.1 GT-N8000
  • Samsung Galaxy Note 10.1 GT-N8010
  • Samsung Galaxy Note 10.1 GT-N8020
  • Google Nexus 10 (non compatibile, Exynos5)
Per installare l’app visitate il post sul forum XDA Developers. Una volta scaricata l’apk lanciatela e cliccate sulla voce “Root Device“. Vi verrà segnalato che sarà installato anche l’applicazione Super User , utile per gestire le applicazioni che hanno ottenuto i permessi di root. Inoltre sempre tramite questa app è possibile disabilitare l’explot oppure di disattivare i permessi di root ad ogni riavvio del dispositivo.
Per i più smanettoni è disponibile in questo post la spiegazione dell’exploit.
Che dire, complimenti a questi ragazzi che con la loro passione, giorno dopo giorno regalano queste informazioni a noi utenti.