Unnikked - Esperienze personali in campo informatico

Monitora il tuo server con Linux Dash

Un compito fondamentale per un amministratore di sistema è il monitoring dei server. Esistono svariate soluzioni professionali per tale scopo.

In questo articolo voglio proporvi uno script minimale dotato di interfaccia grafica accattivante linux dash .

Linux Dash è un progetto opensource scaricabile da github.

Le sue caratteristiche peculiari sono:

  • E’ dotato di una interfaccia grafica minimale e accattivante
  • Monitoring on demand di RAM, Carico CPU, Uptime, Allocazione disco, utenti, risorse di rete e altro
  • Compatibile con server Apache e Nginx
  • Sviluppato in PHP
  • Supporta una varietà di server Linux

Installazione

L’installazione è molto semplice da effettuare, basta scaricare la cartella o clonare la repository nella root o in una cartella specifica del proprio server web e raggiungerlo tramite un dominio o indirizzo ip.

Se abbiamo installato git sulla nostra macchina ci basta clonare la repository nel server:

git clone https://github.com/afaqurk/linux-dash.git

e visualizzare la dashboard dall’indirizzo web corrispondente.

Altrimenti è possibile (in mancanza di git) scaricare l’ultima versione tramite wget:

wget https://github.com/afaqurk/linux-dash/archive/master.zip

e scompattarlo con l’utility unzip:

unzip master.zip

E consigliabile proteggere la cartella in cui risiede linux dash poiché mostra molte informazioni circa gli applicativi installati, tale informazioni potrebbero essere sfruttate da malintenzionati per un attacco malevole.

Personalmente utilizzo questo script per monitorare il VPS presso cui è ospitato il blog, trovo comodo poter dare un’occhiata veloce ai parametri del server (anche da mobile dato che l’interfaccia è sviluppata con bootstrap, quindi è responsive) senza dover necessariamente accedere via ssh.