Unnikked - Esperienze personali in campo informatico

Kanboard – la metodologia Kanban self-hosted

Kanboard è un progetto open source e self-hosted che mira a fornire uno strumento per la gestione di compiti utilizzando la metodologia kanban.

Cosa è Kanban?

Kanban è una metodologia sviluppata originariamente dalla Toyota per migliorare l’efficienza di produzione.

Ci sono solo due vincoli imposti da questa metodologia:

  • Visualizzare il flusso di lavoro
  • Limitare il lavoro in corso

Visualizzare il flusso di lavoro

  • Il lavoro è mostrato su una lavagna, si ha una comprensione generale del progetto
  • Ogni colonna rappresenta un passo nel flusso di lavoro

Concentrazione ed evita il multitasking

  • Ogni fase può avere un limite durante lo svolgimento
  • I limiti sono strumenti utili per identificare i colli di bottiglia
  • I limiti evitano di lavorare su diversi compiti allo stesso tempo

Misura la performance e il miglioramento

Kanban usa il comando e tempi di ciclo per misurare la performance:

  • Tempo di comando: tempo tra la creazione di un compito e il suo completamento.
  • Tempo di ciclo: tempo tra l’inizio di un compito e il suo completamento.

Per esempio si potrebbe avere una situazione in cui si abbia un tempo di comando di 100 giorni e bisogna lavorare sono 1 ora per completare il compito.

Caratteristiche principali

Ecco le caratteristiche principali che questo software mette a disposizione.

Panoramica visuale e chiara dei compiti

kanboard - board

  • Con la funzionalità Drag & Drop tra le colonne è possibile spostare i compiti facilmente in un solo click.
  • E’ possibile personalizzare le colonne secondo il flusso di lavoro
  • E’ possibile limitare il lavoro in corso per essere più efficienti.

Unica dashboard per tutti i progetti

kanboard - dashboard

  • Le informazioni più importati sono in un unico posto.
  • E’ presente una lista dei compiti e dei sotto compiti assegnati.
  • Sono presenti le ultime attività dei progetti.

Lavora in gruppo o in autonomia

kanboard - permessi

  • Kanboard è progettato per piccoli gruppi ma è possibile sfruttarlo anche per lavorare in autonomia.
  • E’ presente un sistema di gestione di permessi.
  • Ogni utente può avere progetti privati.
  • E’ possibile condividere le lavagne con persone esterne.

Gestione dei compiti

kanboard - compiti

  • E’ possibile suddividere un compito in sotto compiti per stimare il tempo o la complessità.
  • E’ possibile descrivere il compito utilizzando la sintassi Markdown.
  • E’ possibile aggiungere commenti, documenti, cambiare il colore, la categoria, l’assegnatario, la scadenza.
  • E’ possibile muovere o duplicare i compiti tra progetti con un solo click.

Azioni automatiche

kanban - azioni

  • E’ possibile automatizzare il flusso di lavoro.
  • In base a determinati eventi è possibile cambiare automaticamente l’assegnatario, colore, categorie.

Swimlane

Le swimlane sono suddivisioni orizzontali della lavagna.

kanban - swimlanes

E’ possibile dividere la lavagna in diverse sezioni per gestire il rilascio di un software, diversi classi di servizi o qualsiasi altra cosa.

Analisi dei dati

kanban - analytics
E’ possibile analizzare e migliorare il flusso di lavoro usando il diagramma di flusso cumulativo, visualizzare i compiti e la distribuzione degli utenti.

Caratteristiche aggiuntive

  • Notifiche email.
  • Separazione dei privilegi: amministratore o utente.
  • Sistema di autenticazione multiplo: LDAP/ActiveDirectory, Google, Github e anche Reverse-Proxy.
  • API Json-RPC e Webhook per creare compiti attraverso software esterni.
  • Interfaccia a riga di comando.
  • Utilizzabile su qualsiasi servizio (hosting condiviso, VPS, Raspberry Pi o in locale).
  • Usa Sqlite di default o MySQL o Postgresql.
  • L’installazione è estremamente semplice.
  • Tradotto in 15 lingue tra cui l’italiano!
  • Codice sorgente rilasciato sotto licenza AGPLv3.

Installazione

L’installazione di questa applicazione è veramente triviale. Una volta creato un Virtual Host di apache basta scaricare il pacchetto:

cd /var/www/
sudo wget http://kanboard.net/kanboard-latest.zip

Scompattare il pacchetto:

sudo unzip kanboard-latest.zip

Ripristinare i permessi all’utente www-data:

sudo chown -R www-data:www-data kanboard/data

Rimuovere il file zip scaricato:

sudo rm kanboard-latest.zip

L’username e la password di default sono admin/admin, pertanto consiglio di cambiare subito le credenziali una volta installato kanboard.