Unnikked - Esperienze personali in campo informatico

Installare XAMPP su Linux

Per chi muove i primi passi nella creazione di siti web dinamici, sentirà il bisogno di avere un ambiente di sviluppo funzionale e pronto all’uso. Invece di affidarsi alle soluzioni hosting gratuite è possibile installare un ambiente XAMPP (nella fattispecie si dice LAMP acronimo di Linux, Apache, MySQL e PHP) che offre al novizio programmatore, ma anche ai più esperti, tutto ciò che serve entrare in produttività.

In questo articolo spiegherò come installare ed utilizzare XAMPP in ambiente Linux. Per prima cosa scarichiamo il pacchetto tar.gzdal sito. Per i più usate wget in una finestra di terminale:

wget http://www.apachefriends.org/download.php?xampp-linux-1.8.1.tar.gz

Al termine del download scompattiamo il file nella cartella /opt digitando da terminale:

sudo tar -xvf xampp-linux-1.8.1.tar.gz -C /opt

una volta estratto per avviare l’ambiente basta scrivere nel terminale:

sudo /opt/lampp/lampp start

se tutto è andato a buon fine vi appariranno queste scritte :

Starting XAMPP for Linux 1.6.7...
XAMPP: Starting Apache with SSL (and PHP5)...
XAMPP: Starting MySQL...
XAMPP: Starting ProFTPD...
XAMPP for Linux started.

Bene avete avviato il vostro ambiente di sviluppo web.

Per chiudere l’ambiente basta digitare:

sudo /opt/lampp/lampp stop

Questo ambiente di sviluppo non è adatto per essere in produzione dal momento che :

  1. l’amministratore del database MySQL non ha una password
  2. il servizio del database è accessibile da remoto con ProFtp, utilizzare la password «lampp» per l’utente «nobody»
  3. PhpMyAdmin è accessibile da remoto;
  4. tutti gli esempi sono accessibili da remoto;
  5. MySQL e Apache sono avviati con gli stessi permessi utente «nobody».

Per riparare queste impostazioni basta digitare dalla linea di comando

sudo /opt/lampp/lampp security

Verrà avviato un semplice script di configurazione per impostare le password ai vari servizi.

Per vedere quale versione di PHP si sta usando o per cambiare la versione di PHP in uso basti digitare rispettivamente

sudo /opt/lampp/lampp phpstatus

per vedere la versione in uso di PHP e

sudo /opt/lampp/lampp php4 //oppure php5

per passare a PHP4 o PHP5.

Altri comandi utili da poter essere utilizzati sono riassunti qui di seguito :

  • start: avvia il servizio;
  • stop: arresta il servizio;
  • restart: arresta e riavvia il servizio;
  • startapache: avvia solo apache;
  • tartssl: avvia apache con il supporto SSL. Questo comando attiva il supporto SSL permanentemente, quindi al prossimo avvio di XAMPP, sarà attivo;
  • startmysql: avvia solo il database;
  • startftp: avvia il server ProFTP. Attraverso tale servizio sarà possibile caricare file nel server web (nome utente «nobody», password «lampp»). Tale comando attiva il supporto FTP in modo permanente, quindi al prossimo avvio di XAMPP, sarà attivo;
  • stopftp: arresta il server ProFTP. Questo comando disattiva il supporto FTP permanentemente, quindi al prossimo avvio di XAMPP, tale servizio non sarà attivo;
  • stopapache: arresta Apache;
  • stopssl: disattiva il supporto SSL per Apache. Al prossimo avvio, il supporto per SSL non sarà attivo;
  • stopmysql: arresta il servizio MySQL;
  • security: avvia un semplice programma per il controllo e la configurazione dei parametri di sicurezza.

E’ anche possibile utilizzare una piccola interfaccia grafica da cui poter gestire i vari servizi. Per poterla utilizzare basta creare un link sul proprio desktop con i seguenti parametri :

Tipo: Applicazione
Nome: Pannello di Controllo XAMPP
Comando: gksudo "python /opt/lampp/share/xampp-control-panel/xampp-control-panel.py"

Ecco invece una lista delle cartelle principali dell’ambiente:

  • /opt/lampp/bin/: cartella di installazione di XAMPP;
  • /opt/lampp/bin/mysql: cartella per il monitoraggio MySQL;
  • /opt/lampp/htdocs/:Apache: cartella radice del server web;
  • /opt/lampp/etc/httpd.conf: file di configurazione di apache;
  • /opt/lampp/etc/my.cnf: file di configurazione di MySQL.
  • /opt/lampp/etc/php.ini: file di configurazione di PHP.
  • /opt/lampp/etc/proftpd.conf: file di configurazione ProFTP.
  • /opt/lampp/phpmyadmin/config.inc.php: file di configurazione di phpMyAdmin.
Infine per poter disinstallare l’ambiente basta digitare:
sudo rm -rf /opt/lampp