Unnikked - Esperienze personali in campo informatico

Alias.sh – Gestisci i tuoi alias nel cloud

Ogni sviluppatore ha un gran numero di alias salvati nei loro profili e quando si spostano da un computer all’altro oppure formattano il PC potrebbero perdere i loro alias.

Per chi non ne fosse a conoscenza, un alias è un comando interpretabile in vari interpreti di comando di un sistema operativo, che abilitano il rimpinzamento di una parola con un altra frase. E’ usato per abbreviare i comandi di un sistema o per aggiungere argomenti di default ad un comando usato regolarmente.

Un alias dura per una intera sessione di una shell. Gli alias utilizzati regolarmente possono essere salvati nel file di configurazione della shell, come
~/.bashrc o /etc/bashrc o /etc/bash.bashrc per una shell bash. In questo modo saranno disponibili ad ogni avvio di una sessione della shell.

Alias.sh

La sintassi è semplice, ad esempio il comando per creare un comune alias è il seguente: alias ll='ls -l'. Dove ll è il comando ridefinito e ls -l il comando originario.

Il sito alias.sh ti permette di gestire tutti i tuoi alias sul web e di guardare anche gli alias pubblicati dagli altri utenti.

Nel sito sono presenti tutte le istruzioni necessarie per poter gestire, scaricare e caricare alias!

Ricordo che un uso eccessivo degli alias potrebbe farvi dimenticare la sintassi originaria del comando, per cui usateli con saggezza!